NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

STORYTELLING – Alessandro Bressanello si racconta

STORYTELLING, il ciclo di incontri e proiezioni ideato e curato da Roberto Ellero per dare testimonianze di una città creativa, nonostante tutto, incontra ALESSANDRO BRESSANELLO.
L’appuntamento è per venerdì 22 febbraio, alle 17.30, in Aula Magna, dove l’attore e regista racconterà la sua Venezia, dal di dentro, nel farsi – e magari disfarsi – di idee e progetti.
Con lui
ci saranno lo scrittore e giornalista Pierluigi Rizziato e il produttore Guido Cerasuolo.
C’era una volta il cinema a passo ridotto: 8 e Super8 millimetri. Anche a Mestre, dove il giovane Alessandro Bressanello, negli anni ’60, gira con i suoi compagni di classe i suoi primi lavori, ispirati ai generi forti allora di moda: Il Saloon dei DesperadosDr. JekillLa pattuglia di Hitler. Filmati inediti, di recente restaurati e digitalizzati, che arrivano cinquant’anni dopo sullo schermo, insieme alle immagini della Mestre anni Sessanta e ad un blob dell’attore “da grande”, in giro per il mondo e nella Venezia città del cinema.
Alessandro Bressanello, attore e regista di famiglia veneziana trasferita a Mestre, appassionato di cinema sin da giovanissimo, comincia la sua carriera artistica suonando in diversi gruppi rockDopo aver frequentato numerosi corsi teatrali apre il Teatro alla Giustizia nel 1976. e fonda con altri attori la compagnia teatrale TAG-Teatro di Venezia, che dirigerà fino al 1990. Negli anni ‘80 si dedica esclusivamente al teatro, girando il mondo con la compagnia. Nel 1993, chiusa l’esperienza Tag, tornato a vivere a Venezia, Bressanello crea la sua società Produzioni Teatrali Veneziane: con questa organizza e produce spettacoli ed eventi, dirige opere teatrali e di musica barocca in diversi paesi europei, coordina artisticamente il Carnevale dal 1995 al 2003. Contemporaneamente si riavvicina al cinema, ora in modo professionale, prima lavorando in produzione e casting, poi come attore. A tutt’oggi ha partecipato a circa sessanta film italiani e internazionali, lavorando con registi quali i Fratelli Taviani, Gabriele Salvatores, Marco Tullio Giordana, Vanzina, Neri Parenti, Lasse Hallstrom, Sam Mendes e molti altri.

 

Altri articoli

LION OF GOD – Walton Ford all’Ateneo Veneto (17 aprile – 22 settembre 2024)

Premio “MARIA CAVALLARIN” – Pubblicato il bando per l’edizione 2024

PIERGIORGIO ODIFREDDI INAUGURA IL CCXII ANNO ACCADEMICO

donne e giustizia

DONNE E GIUSTIZIA – Un percorso diacronico

Giustizia, Palazzo Ducale

DONNE E GIUSTIZIA – Un convegno all’Ateneo Veneto – 5 marzo 2024

Marco Polo

Nel segno di Marco Polo: Venezia 1324-2024

PIazza, Doge Morosini, Correr

Inizia il Corso di Storia Veneta 2024 – Voci e luoghi della città

auguri di natale 2023

FESTIVITA’ DI FINE ANNO 2023 – CHIUSURA DELLA SEDE

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER