NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

SALVIAMO L’ITALIA

Paul Ginsborg, storico inglese, nel gennaio 2009 ha ottenuto la cittadinanza italiana e il commento della maggior parte dei suoi amici italiani è stato: “Ma chi te lo ha fatto fare?”. Da qui Ginsborg è partito per scrivere il suo ultimo libro Salviamo l’Italia, pensato come un antidoto a quel vizio tutto italiano di parlar male del proprio Paese. A tal fine ha rivisitato le grandi figure del Risorgimento (da Cattaneo a Cavour, da Manin a Pisacane, da Mazzini a Garibaldi) cosí da mescolare le proprie riflessioni alle loro. E lo ha fatto proprio a ridosso delle celebrazioni del 150° anniversario della nazione, chiedendosi se valga la pena salvare l’Italia; da che cosa; e chi la potrà salvare. Domande che sottoporrà anche alla platea dell’Ateneo Veneto venerdì 3 dicembre 2010 (Aula Magna, ore 18.00) assieme a Michele Gottardi e a Simon Levis Sullam.

Altri articoli

PROGETTO POESIA – Poesia e libertà di espressione

AUGUSTO MURER – La mia vita è nell’albero Presentazione al pubblico della mostra e visita guidata

I CARI FANTASMI DI PAOLO BARBARO

IN VOLO SUL NOVECENTO – Concerto dell’Ex Novo Ensemble

LIDIA VIVOLI – LA VIOLENZA VISTA DA UNA TESTIMONE

CHIUSO IL 209° ANNO ACCADEMICO DELL’ATENEO VENETO

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER