NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

Portali a Venezia. Funzioni, forme, materiali nelle opere di aspetto romanico e gotico

Presentazione del volume martedì 6 maggio, ore 17.30
Con Portali a Venezia, di Guido Rossi e Gianna Sitran, l’Ateneo Veneto prosegue la sua attività editoriale volta a fornire strumenti utili per la conoscenza della città. Il volume – pubblicato assieme a Cierre edizioni – contiene i risultati di una ricerca durata molti anni, che ha consentito di rilevare i portali di aspetto romanico e gotico (sia d’acqua sia di terra) tuttora presenti nell’edilizia civile veneziana, e di studiarne funzioni, forme, materiali, trasformazioni – talora anche maldestre – cui sono stati sottoposti nel corso dei secoli. Ne risulta, attraverso quello che può sembrare un dettaglio architettonico, un affresco della vita e della trasformazione della città. La ricerca è stata condotta con grande rigore scientifico e i materiali esposti, le schede di rilevazione, le fotografie e i disegni che la completano costituiranno anche un punto di riferimento nel continuo lavoro di restauro che la città richiede. Non ultimo, tra i pregi di questo volume c’è la facilità di consultazione, non solo da parte dei tecnici ma da parte dei singoli cittadini stessi, che potranno conoscere la storia e il significato di questo o quell’arco che sono abituati a vedere quasi distrattamente, o che potranno ritrovare tra le schede e nei singoli capitoli pezzi di storia della propria attuale abitazione.

Altri articoli

BELLUM IN TERRIS – Mandare, andare, essere in guerra (1916/2016)

Presentazione del libro di Paola Drigo, Racconti a cura di Patrizia Zambon

VIII PREMIO GORLATO – PUBBLICATO IL BANDO 2022

SEI BUONI MOTIVI PER INCONTRARE L’ATENEO VENETO

“DENTRO” la storia dell’arte – Il ragazzo con la rana

PIETRE IGNEE CADUTE DAL CIELO – MOSTRA

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER