NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

GLI OSPIZI MARINI E L’OSPEDALE AL MARE

Lunedì 17 Novembre 2014 (Aula MAgna, ore 17.30) il secondo incontro del Corso di Storia della Sanità 2014, che è dedicato alla filantropia e alle cure marine: Esther Diana, direttore del “Centro di documentazione della storia della sanità fiorentina” racconterà la storia dei primi Ospizi Marini in Italia, mentre Nelli-Elena Vanzan Marchini parlerà dell’Ospizio Marino Veneto, poi divenuto Ospedale al Mare di Venezia.
Il 4 giugno del 1868 il dottor Giacinto Namias, famoso medico ebreo primario all’Ospedale Civile di Venezia e presidente dell’Ateneo Veneto, invitò Giuseppe Barellai a tenere una conferenza proprio nell’Aula Magna dell’istituto, per parlare degli Ospizi Marini.
Il medico fiorentino (1813-1884) aveva infatti intrapreso una vera e propria crociata contro quella forma di tubercolosi ghiandolare detta “scrofola” che consumava i corpi dei bambini poveri fino a farli morire. Il clima salubre, l’acqua, il sole e una sufficiente alimentazione avevano dimostrato però di poter curare queste piccole vittime dello sfruttamento, della miseria e dello sviluppo industriale. Sorsero così in tutta Italia gli Ospizi Marini, grazie al contributo filantropico di molti privati.

Altri articoli

I CARI FANTASMI DI PAOLO BARBARO

MOBILITA’ LAGUNARE

Incontro di civiltà Emmanuel Todd conversa con Giovanni Levi

Il Corso di Storia Veneta 2021 è dedicato a Venezia

PREMIO GORLATO – PUBBLICATO IL BANDO 2020

FRANCA TRENTIN. Una vita plurale

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER