Ateneo Veneto

PSALM - EDMUND DE WAAL ALL'ATENEO VENETO

"PSALM" di EDMUND DE WAAL

La  librery of exile prende casa nell'Aula Magna dell'Ateneo Veneto

Per la prima volta un artista contemporaneo è protagonista di un grande progetto di installazione all'Ateneo Veneto e al Ghetto di Venezia: "PSALM", la mostra di Edmund de Waal, artista e scrittore britannico, sarà inaugurata nelle due sedi nel corso della settimana di pre-apertura della Biennale Arte, a partire dall’8 maggio 2019.
L’esposizione inizia al Museo Ebraico, nel Ghetto Nuovo di Venezia. Dieci opere recenti dell’artista sono ospitate infatti negli spazi della Scola Canton, l’imponente sinagoga del XVI secolo che fa ora parte del museo. Le installazioni, eseguite in porcellana, marmo e foglia d’oro, si accordano agli echi letterari e musicali di questa sede straordinaria.
"PSALM" continua poi nella sua seconda parte con la library of exile, ospitata in una struttura temporanea allestita nell'Aula Magna dell’Ateneo Veneto.

L’installazione library of exile ospita quasi 2000 volumi di autori che hanno vissuto l’esperienza dell’esilio, da Ovidio ai giorni nostri. Gran parte dei volumi, che i visitatori sono invitati a leggere negli spazi dell’Ateneo, parlano attraverso le loro traduzioni, interpretando il linguaggio come migrazione. 
La biblioteca dell’installazione è arricchita da quattro vetrine, con spazialità e allestimenti che richiamano la famosa edizione a stampa del Talmud curata dal tipografo rinascimentale Daniel Bomberg. La struttura contenitiva è rivestita in porcellana liquida e foglia d’oro da cui traspaiono, inscritti da Edmund de Waal stesso, i nomi delle biblioteche perdute di tutto il mondo.

Durante il periodo di apertura l’esposizione é completata da un ricco calendario di incontri, eventi, letture pubbliche e performance che toccheranno i temi dell’esilio e delle varie cultura che hanno attraversato la città di Venezia.

"PSALM" - Library of exile
Aula Magna dell'Ateneo Veneto  | 8 maggio - 29 settembre 2019
Orario: 10.00 - 18.00 | da domenica a venerdì | sabato chiuso
Ingresso libero

Per maggiori informazioni https://www.psalmvenice.org/overview

Edmund de Waal, artista e scrittore apprezzato a livello internazionale, crea installazioni di vasi di porcellana concepite per spazi raccolti, spesso create con l’intento di stabilire un dialogo con i luoghi e il loro passato storico, o con collezioni e archivi. Attraverso la scrittura e la sua pratica artistica de Waal ha aperto nuovi orizzonti: le sue investigazioni hanno esplorato sia la tradizione e le potenzialità dell’arte ceramica sia altre discipline come l’architettura, la musica, la danza e la poesia.
Come scrittore è stato al centro della scena letteraria con il romanzo autobiografico sulla storia della sua famiglia "The Hare with Amber Eyes" (2010), pluripremiato, tradotto in più di trenta lingue e pubblicato in italiano con il titolo Un’eredità di avorio e ambra.
Edmund de Waal, nato nel 1964 a Nottingham, vive e lavora a Londra. 

http://www.edmunddewaal.com/