NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

Corso di Storia Veneta 2022 – Gli eventi che han fatto la storia di Venezia

Storie di Venezia – Guerre, battaglie, rivoluzioni:1204, 1509, 1571, 1797, 1848.

E’ questo il titolo del Corso di Storia Veneta dell’Ateneo, che anche nel 2022 è dedicato interamente a Venezia, nel solco delle celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione.
Dopo il Corso del 2021 sulle origini della città, quest’anno gli incontri sono stati ideati per raccontare alcuni “eventi chiave” che hanno costituito momenti cruciali, svolte decisive per la storia di Venezia, nel lungo periodo che va dal XIII al XIX secolo.

Diretto dal professor Alfredo Viggiano (Università di Padova) il Corso si tiene in presenza nell’Aula Magna dell’Ateneo Veneto, in Campo San Fantin, ogni mercoledì dal 12 gennaio al 2 febbraio alle ore 17.30.

Studiosi ed esperti della materia illustreranno alcune tappe che furono fondamentali per la storia della città ma anche – è necessario precisarlo – per i territori interessati alla sua espansione economica e commerciale, politica e militare.
Guerre, battaglie, sconfitte rappresentano un angolo di lettura privilegiato per cogliere le diverse prospettive e le differenti dimensioni temporali attraverso cui quegli eventi possono essere ricostruiti e narrati.

L’immediatezza degli accadimenti è restituita, nella sua evidenza drammatica ed emotiva, nelle parole dei testimoni presenti; la loro ricezione, nel tempo breve dei contemporanei, è rappresentata in cronache e poemi, testimonianze iconografiche e invenzioni architettoniche; infine, nella durata più lunga dei decenni e dei secoli, nelle più diverse rielaborazioni storiografiche e artistiche.

Ad essere prese in considerazione dunque saranno alcune date celebri: il 1204, la conquista di Costantinopoli nel corso della quarta crociata, il momento di massima espansione del colonialismo veneziano; il 1509, la sconfitta di Agnadello nel corso delle guerre d’Italia e la perdita, in conseguenza della drammatica battaglia, dello stado da terra costruito a partire dalla metà del XIV secolo; il 1571, la vittoria di Lepanto, uno dei momenti del secolare conflitto con l’Impero ottomano per il controllo del Mediterraneo, che assumerà il profilo di una data capitale; il 1797 –  la fine della Repubblica aristocratica e l’instaurazione della Municipalità democratica – e il 1848 – la rivoluzione democratica, momento locale di una più ampia vicenda europea – che costituiscono per una città, tenacemente arroccata nel suo mito, il confronto con la modernità.

Obbligo di super Green Pass e mascherina.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Calendario degli incontri:

Mercoledì 12 Gennaio – Aula Magna, ore 17.30
Introduzione al Corso del direttore Alfredo Viggiano (Università Di Padova)
a seguire
Costantinopoli 1204
Relatore: Giorgio Tagliaferro (Warwick University)

Mercoledì 19 Gennaio – Aula Magna, ore 17.30
Lepanto 1571
Relatore: Walter Panciera (Università Di Padova)

Mercoledì 26 Gennaio – Aula Magna, ore 17.30
Agnadello 1509
Relatore: Luciano Pezzolo (Università Ca’ Foscari Venezia)

Mercoledì 2 Marzo – Aula Magna, ore 17.30
1797 e 1848
Relatore: Michele Gottardi (Ateneo Veneto)

Le lezioni saranno successivamente disponibili sul canale YouTube di Ateneo Veneto.

Altri articoli

TRASFORMAZIONI URBANE A VENEZIA.QUALE IDEA DI CITTA’? Mercoledì 20 marzo all’Ateneo Veneto

UNA VENEZIA POSSIBILE – GIUSEPPE MAZZARIOL E LA SUA IDEA DI CITTA’

INIZIANO GLI INCONTRI DELLA DOMENICA MATTINA ALL’ATENEO VENETO

Paladini’s Lecture

“BELLUM IN TERRIS” – Ultimo anno: 1918 – 2018

CONCERTO Quartetto “Venezia del Nord”

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER