Ateneo Veneto

Evento

Caporetto. L'immaginario scatenato

Bellum in terris. Mandare, andare, essere in guerra
Canale YouTube di Ateneo Veneto
Programma accademico

30
Lug 2020
Giovedì
08:00

"Bellum in Terris. Mandare, andare, essere in guerra": il ciclo dedicato al centenario della Grande Guerra di Mario Isnenghi è arrivata al capitolo Caporetto (https://youtu.be/3KjVrXHvstU).
La fine di ottobre e i primi di novembre del 1917 sono segnati dalla rovinosa sconfitta subita dagli italiani, dopodichè la guerra si assesterà lungo il Piave. 
Caporetto non è la prima battaglia persa, ce ne sono state delle altre, ma dopo Caporetto l'immaginario collettivo si scatena e rende proverbiale una località che diventa metafora di una enorme crisi.
A Caporetto sono centinaia di migliaia di prigionieri, centinaia  di migliaia anche gli sbandati, uomini che gettano le armi e fuggono dal campo di battaglia. I reparti si disgregano, il generale Cadorna getta la colpa della sconfitta sui soldati. L'immagine che la storia ci consegna è quella di una totale disfatta nata dal rifiuto della guerra intrinseco nell'animo dei più.

L’iniziativa “Bellum in terris”, ideata da Ateneo Veneto, Università Ca’ Foscari di Venezia e Iveser, si è estesa per tutto l’arco temporale 2014-2018, ricalcando anno per anno il periodo bellico 1914-1918. Il ciclo pluriennale si è avvalso del Patrocinio del Comitato Regionale Veneto per le Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra ed è rientrato nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L’intero ciclo comprende 13 lezioni, caricate ogni giovedì sul nostro canale YouTube.