NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

giovedì 24 Marzo 09:30

Aula Magna

Programma accademico

Quale turismo post pandemia?

Convegno
Venezia: quale turismo post pandemia?

ore 10.00 Introduce e coordina Franco Migliorini
Interventi di Antonio Paolo Russo, Guido Stompff, Aina Pedret
ore 14.00 Modera e conclude Giovanni Andrea Martini
Interventi di Laura Fregolent, Roberta Bartoloni, Claudio Scarpa, Emiliano Biraku, Manfredo Manfroi, Carla Toffolo, Giacomo Menegus

Nell’ultimo biennio la pandemia del Covid 19 ha prodotto un crollo generalizzato delle attività legate al turismo, che si è ripercosso con intensità diverse nei vari comparti del settore. Tra le realtà che hanno maggiormente subito il contraccolpo figurano sicuramente le città d’arte, una delle maggiori attrattive nazionali. La crescita dei fenomeni delle affittanze brevi e del turismo mordi e fuggi, nel giro di pochi anni, ha contribuito a cambiare i volti delle città storiche, stravolgendone il tessuto residenziale e le attività commerciali.
A Venezia il fenomeno ha assunto caratteri estremi per il fatto che è un’isola: questo impone di ragionare seriamente sul futuro di una città che potrebbe veder sparire la sua identità.
Il convegno si propone di avviare una seria riflessione sul futuro di un diverso sviluppo dell’economia turistica. Sono previste due sessioni: la prima sarà dedicata allo scenario europeo del turismo urbano, con i casi di Amsterdam e Barcellona. La seconda, invece, prevede riflessioni e proposte locali che prendono concretamente in esame l’opportunità di una ripartenza diversa dal più recente passato.
Ci sarà inoltre un collegamento video con il registra Andrea Segre.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER