Ateneo Veneto

PREMIO ACHILLE E LAURA GORLATO sulla storia delle Venezie e l’Istria

19-05-2017

Sono stati due i vincitori ex-aequo della sesta edizione del Premio "Achille e Laura Gorlato".
Ad essere premiati, nel corso di una cerimonia pubblica che si è tenuta all'Ateneo Veneto il 16 gennaio 2019,  sono stati il bellunese Giacomo Bonan, con il suo studio "Lo Stato nei boschi. Trasformazioni istituzionali e conflitti ambientali nelle Alpi (Cadore, XIX secolo)" e il milanese Luca Zenobi con l'elaborato "Borders and the Politics of Space in late Medieval Italy: Milan, Venice and their Territories in the Fifteenth century".
A loro è stato consegnato un assegno di € 3.000,00 ciascuno, visto che l'edizione del 2016 non aveva avuto vincitori.

Il premio “Achille e Laura Gorlato” è stato indetto per legato testamentario dalla professoressa Laura Gorlato, socia dell’Ateneo, per onorare la memoria del padre Achille, storico ed etnografo istriano. Si assegna con cadenza biennale a un lavoro inedito e originale di circa cento cartelle di duemila battute ciascuna, su un argomento riguardante uno dei molteplici aspetti della storia del Veneto e dell’Istria sia dal punto di vista etnografico, antropologico, artistico che più propriamente storico-istituzionale.