NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

Piero della Francesca, Madonna del parto (1455 ca.), Monterchi, CC By-SA 4.0

venerdì 15 Dicembre 2023 - 17:30

Aula Magna

Programma accademico

Vergine e Madre – La maternità corporea della Madonna

Incontro pubblico

Vergine e madre. La maternità corporea di Maria: dogmi, rappresentazioni, simboli

Interventi di: Massimo Cacciari e Nadia Maria Filippini

Coordina Antonella Magaraggia, Presidente Ateneo Veneto

L’incontro affronta in chiave storico-filosofica il tema della maternità corporea della Madonna, a partire dalla sua rappresentazione nell’arte medioevale e moderna, analizzandone i contenuti e il significato simbolico sullo sfondo delle elaborazioni  teologiche che ne codificarono, nel corso dei primi secoli della cristianità, la natura al tempo stesso di Theotòkos (madre di Dio) e Aeipàrthenos (semprevergine), legando insieme maternità e verginità perpetua, e fissandone il ruolo cruciale nel mistero dell’Incarnazione.
Massimo Cacciari (autore di Generare Dio, il Mulino 2017) si soffermerà in particolare sulla Madonna del Parto di Piero della Francesca, che spicca tra gli analoghi soggetti iconografici del XIV-XVI secolo, analizzando il significato simbolico di questa potente figura femminile e gli elementi di novità rispetto alle precedenti divinità materne delle religioni mediterranee.
Nadia Maria Filippini (autrice di Generare, partorire, nascere, Viella 2017) considererà le raffigurazioni di Maria puerpera nella tradizione iconografica medioevale della Natività, in un confronto con la costruzione teologica della virginitas ante, in e post partum, interrogandosi sull’influenza di questa rappresentazione nell’identità e nel vissuto delle donne e sugli effetti della sua cancellazione dopo il Concilio di Trento.

Piero della Francesca, Madonna del parto (1455 ca.), Monterchi, CC By-SA 4.0

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

Sede legale
Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Coordinate bancarie
Intesa Sanpaolo - Agenzia Venezia

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Segreteria:
Calle Minelli 1892
30124 Venezia

Orario segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Biblioteca:
Calle della Verona 1897/b
30124 Venezia

Orario Biblioteca:
lunedì e venerdì: 9:45/14:00
mercoledì: 9:45/15:15

Su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

© 2024 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica