NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

Qualunque cosa succeda Umberto Ambrosoli all’Ateneo Veneto

Giorgio Brunetti e Antonio Alberto Semi presentano venerdì 27 novembre (Aula Magna, ore 18) il libro di Umberto Ambrosoli Qualunque cosa succeda, che narra ‘dall’interno’ le vicende della Banca Privata di Sindona e le vicissitudini cui furono esposti coloroche cercarono di fare luce sugli intrecci malavitosi che provocarono il dissesto dell’istituto di credito.
L’avvocato Giorgio Ambrosoli – padre dell’autore del volume – fu assassinato per aver cercato di rispettare il compito di far luce sulle vicende della banca (compito che gli era stato affidato dalla Banca d’Italia) e di far rispettare la legge. Un ‘eroe borghese’ (per richiamare l’altro libro – di Corrado Stajano – a lui dedicato) che va ricordato tanto più quanto più la sua vicenda è esemplare e rivelatrice.
Partecipa alla serata l’autore, l’avvocato Umberto Ambrosoli.
 

Altri articoli

NINO ROTA PRIMA DELLA DOLCE VITA – convegno internazionale

CRISTINA COMENCINI HA INAUGURATO IL 205° ANNO ACCADEMICO

In Punta di Penna GIULIO ANSELMI e la crisi economica

ASPETTANDO LA FESTA DELLA REGATA 2018

“Giorno della Memoria” 2013 Il nuovo libro di Frediano Sessi su Primo Levi

PHILIPPE DAVERIO incontra GIANNI ARICO’ Venerdì 15 novembre 2013

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER