NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

PSICHIATRIA E PSICOANALISI, IERI E OGGI in ricordo di Giorgio Sacerdoti

Dal 1969 al 1979 a Venezia è stato attuato un tentativo di integrazione tra la psicoanalisi e l’assistenza psichiatrica. Il protagonista principale di questa avventura è stato Giorgio Sacerdoti, il primo psicoanalista veneziano e direttore dei Servizi Pischiatrici di Venezia-centro storico. Quella di Sacerdoti e del suo staff è stata un’avventura quotidiana faticosa ma affascinante, che ha incontrato enormi resistenze ma ha anche smosso enormi energie. In occasione dell’uscita del volume che raccoglie i suoi Scritti Psicoanalitici, l’Ateneo Veneto, in collaborazione col Centro Veneto di Psicoanalisi, ha organizzato nella mattinata di sabato 13 giugno 2009 (Aula Magna, ore 10.00) un incontro pubblico che intende ricordare quell’esperienza e riflettere sul senso attuale del rapporto tra la psicoanalisi e la psichiatria.
 

Altri articoli

VENETIA URBS PICTA. Affreschi esterni nella Venezia del Cinquecento Carnevale di Venezia 2013

Come vivere il nostro tempo La cultura economica

VALENTINA DAL CIN VINCE IL PREMIO GORLATO 2015

Aspettando il Premio Venezia 2006

“Il diritto di avere diritti” STEFANO RODOTA’ all’Ateneo Veneto

ARCANGELO CORELLI 300 ANNI DOPO sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER