NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

L’età della bellezza…si cresce – Il nuovo libro di Maria Luisa Semi

Mercoledì 29 Novembre 2017 – Sala Tommaseo, ore 17.00

Maria Luisa Semi presenta il suo nuovo libro

L’età della bellezza…si cresce…

Assieme a lei intervengono Gianpaolo Scarante e Guido Moltedo.

Il secondo libro di Maria Luisa Semi ha ancora Venezia sullo sfondo, la Venezia della sua adolescenza e gioventù, una città che l’autrice vorrebbe far ricordare con un po’ di nostalgia, ma senza troppa malinconia.
Dopo Una bambina – la sua guerra, pubblicato nel 2012, Maria Luisa Semi ripercorre ora in L’età della bellezza…si cresce… il periodo della sua formazione.
Un tuffo nel piccolo mondo antico della sua gioventù, racchiuso tra Venezia, la Padova degli anni universitari e Auronzo, meta delle rituali vacanze estive. Un diario che assomiglia ad un libro di storia pratica: quella di una città, ma potremmo anche dire di tutta l’Italia, profondamente prostrata dal periodo bellico, ma fermamente decisa a ripartire; e quella di una ragazzina che diventerà un affermato notaio, narrata con una semplicità che pare lontana anni luce dalla frenetica e sfrenata vita di oggi.
“La Venezia che emerge dalle pagine di questo viaggio nella memoria è davvero lontana, quasi antitetica, da quella odierna, ostaggio di un turismo cafone, con i pochi abitanti superstiti ridotti al ruolo di figuranti – scrive Vittorio Pierobon nella prefazione – Quella della giovane protagonista era una città povera ma bella, densamente abitata e febbrilmente protesa verso la rinascita. Ci si accontentava delle cose semplici: una carruba da masticare era già un piacere che riaffiora nelle pagine dei ricordi, come una madeleine di Proust. Ma questa non è una ricerca del tempo perduto, piuttosto una serena testimonianza della bellezza del tempo vissuto”.
Il pregio del libro di Maria Luisa Semi sta proprio nella possibilità offerta al lettore di fare un tuffo in quel passato, con un racconto garbato e sereno.

Altri articoli

NOTTE DEI RICERCATORI Concerto di musica antica all’Ateneo Veneto

VISITE GUIDATE ALL’ATENEO VENETO XX° Giornata FAI di Primavera

UN’ESTATE SOCIAL PER L’ATENEO VENETO

A PROPOSITO DI MIROSLAV KRALJEVIC

CARNEVALE 2018 ALL’ATENEO – FAVOLE E ENIGMI NELLA CIVITAS LUDENS

Carlo Cardazzo. Una nuova visione dell’arte.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: +39 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Orario Segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Orario Biblioteca:
Solo su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

lunedì e venerdì
9:45/14:00

mercoledì
9:45/15:15

Seguici

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Youtube

Contatti

© 2023 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica