NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

Il suono nascente. Convegno Nazionale di Filosofia della Musica e Recital pianistico

Venerdì 5 e sabato 6 dicembre all’Ateneo Veneto si tiene il Convegno Nazionale di Filosofia della Musica Il suono nascente. Strutture del tempo nella musica del XX e XXI secolo.
Filosofi della musica, estetologi, fisici, musicologi e compositori, traendo spunto dall’intuizione noniana del suono nascente (colto cioè nella purezza del suo sporgersi dal silenzio), ripercorreranno i momenti salienti della produzione compositiva e filosofico-musicale degli ultimi duecento anni, da Debussy e Bartók fino ai maestri del repertorio contemporaneo. La riflessione sulle innovazioni apportate dalle nuove tecnologie si coniugherà all’analisi del parametro tempo nella creazione musicale, affidata a due insigni compositori italiani, Giacomo Manzoni e Claudio Ambrosini, premiati con il Leone d’oro alla Biennale Musica 2007.
Il convegno, realizzato dall’Ateneo Veneto in collaborazione con A.GI.MUS. di Venezia e col patrocinio di IUAV e Università Ca’ Foscari, sarà completato da un recital pianistico del duo Grasso-Michielon, che si terrà venerdì 5 dicembre (Aula Magna, ore 21.00). Il programma comprende opere di Ambrosini, Bartók, Debussy, Ives, Ligeti, Manzoni, Messiaen, Ravel, Stockhausen e due prime esecuzioni assolute.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

 

Altri articoli

Storia della Sanità 2018 – Gli ultimi due incontri

CONCERTO “ASPETTANDO IL PREMIO VENEZIA” 2016

GRANDE GUERRA E GRANDE SCHERMO

L’architettura di Roma antica Quattro incontri all’Ateneo Veneto

BAMBINI D’ITALIA: dal tamburino sardo al bamboccione Bertelli e Pittalis all’Ateneo Veneto

Per una cittadinanza attiva: modelli, scenari, orizzonti del cambiamento nell’arcipelago urbano

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER