NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

mercoledì 22 Febbraio 2023 - 17:30

Aula Magna

Programma accademico

Il remoto nel futuro di Venezia

Smart working: un’opportunità di lavoro e residenza

Saluto di Antonella Magaraggia, Presidente Ateneo Veneto
Introducono Tiziana Plebani, consigliera Ateneo Veneto
e Guido Moltedo, direttore della rivista online Ytali

Contributo di Chiara Bisconti, ex assessora del Comune di Milano e consulente sui temi del lavoro agile

Presentazione di alcuni progetti e attività esistenti a Venezia:
Crafted, con Federica Bagnoli e Silvio Meazza
SerenDpt, con Luca Giuman
Venywhere, con Carlo Santagiustina

A seguire:
dibattito con Sergio Pascolo (Venice Urban Lab), Maria Fiano (Osservatorio Civico sulla casa e la residenza) e Marco Gasparinetti (Gruppo 25 aprile)

Il lavoro da remoto: uno strumento con cui abbiamo acquisito confidenza durante la pandemia e che si sta accreditando ed espandendo sempre di più.
Con il cosiddetto smart working i vantaggi per una città come Venezia sono indubbi. Il lavoro a distanza infatti può risolvere il problema degli spostamenti (da sempre nodo cruciale della città) e può diventare un formidabile volano di rilancio dell’area lagunare sia per chi già vi abita sia per chi intende porvi la propria residenza, contrastando così il calo della popolazione che sembra inarrestabile.
L’Ateneo Veneto, da sempre attento ai problemi della città, vuole discutere dello smart working, evidenziandone luci e ombre, ascoltando esperienze consolidate di altre realtà e mappando quelle già esistenti a Venezia.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

Sede legale
Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Coordinate bancarie
Intesa Sanpaolo - Agenzia Venezia

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Segreteria:
Calle Minelli 1892
30124 Venezia

Orario segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Biblioteca:
Calle della Verona 1897/b
30124 Venezia

Orario Biblioteca:
lunedì e venerdì: 9:45/14:00
mercoledì: 9:45/15:15

Su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

© 2024 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica