NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

venerdì 12 Novembre 18:00

Aula Magna

Programma accademico

Un incontro fra Listz, Dante, Petrarca e Beethoven.

Ateneo Veneto, Associazione Musica Venezia
Celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante
Concerto
Un incontro fra Listz e Dante, Petrarca, Beethoven

Introduce Roberta Reeder, Direttore Artistico dell’Associazione Musica Venezia.

Ramona Munteanu al pianoforte
esegue musiche di Franz Liszt e Ludwig van Beethoven ispirata alla Divina Commedia

Per continuare a celebrare all’Ateneo Veneto il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, l’Associazione Musica Venezia presenta un recital della pianista Ramona Munteanu con la fantasia di Franz Liszt “Après une lecture de Dante” dedicata al Sommo Poeta e ispirata alla Divina Commedia. Il pezzo è diviso in due temi principali. Il primo, in Re minore, rappresenta il lamento delle anime all’Inferno (la tonalità di Re minore, in musica, viene associata alla morte). Il secondo tema è un corale in Fa diesis maggiore che rappresenta la gioia delle anime beate. Il concerto include anche la trascrizione Beethoven/Liszt, “Variazioni su ‘Nel cor più non mi sento'”, dall’opera ‘La molinara’ di Giovanni Paisiello, che ha ispirato altri compositori come Paganini. A seguire, la pianista suonerà il Sonetto 104 del Petrarca dagli Années de pèlerinage di Liszt e la magnifica trascrizione Beethoven/Liszt, “Allegretto” dalla Sinfonia no. 7.

GUARDA IL VIDEO

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER