NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

giovedì 08 Maggio 19:30

Sala Tommaseo

Programma accademico

Questioni di Filosofia Contemporanea

Ateneo Veneto e Associazione Culturale Casadelluomo
Ciclo di incontri Questioni di Filosofia Contemporanea
Figure della mente creativa. Dalla malinconia alla metafora
Relatrice: Silvana Borutti

L’intervento verte su alcuni aspetti della mente creativa. Si fa riferimento all’esperienza degli artisti che, per il loro talento speciale, portano al massimo grado una capacità espressiva che tuttavia condividiamo tutti.
Verranno analizzate dapprima alcune rappresentazioni della malinconia come tonalità emotiva associata alla creatività, da Dürer a De Chirico. Per poi passare a riferimenti e ad analisi filosofiche e psicoanalitiche degli aspetti della mente creativa: dalla destrutturazione dell’io, al riorientamento metaforico del vedere, al piacere euforico della creazione.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER