NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

venerdì 11 Maggio 2007 - 19:30

Aula Magna

Programma accademico

Presentazione del libro fotografico: MOLO K MARGHERA – L’altra Venezia

Presentazione del libro fotografico: MOLO K MARGHERA – L’altra Venezia di Giuseppe Dall’Arche
(Cornuda-Treviso, Terraferma ed., 2007)
Introduce: Michele Gottardi
Intervengono: Giulia Albanese, Carlo Montanaro, Angelo Schwarz

Il libro ha un titolo enigmatico Molo K Marghera. L’enigma del titolo sta tutto in una lettera dell’alfabeto «K», che indica un molo su cui difficilmente potrebbe offrire qualche informazione la locale capitaneria di porto. Il luogo del «molo K» è quello di una metafora che concerne una strategia industriale la quale sbugiarda la pretesa che «ogni innovazione sarà in favore dei lavoratori». Marghera, fin dalle origini, all’inizio del Novecento e poi nella fase più intensa e potente del suo sviluppo, dopo la seconda guerra mondiale, è stata un sogno della modernità, ma anche un incubo per molti di coloro che l’hanno vissuto. Chi vi ha trovato lavoro, futuro e speranza, spesso vi ha trovato anche fatica, dolore, malattia e morte. Come fa l’autore delle fotografie di questo libro a restituirci il senso, il segno, di tutto questo? Guarda quello che resta di Marghera, guarda quello che continua a evolvere, nel grande polo chimico, industriale e portuale. Non ci sono figure umane in queste fotografie, ma la presenza umana è implicita, è ovunque. È l’uomo che ha fatto quelle cose, la Marghera ritratta dal fotografo. Ma è l’uomo, oggi a dover decidere cosa fare di queste rovine ingombranti e di questi cantieri aperti. Nell’incertezza dell’uomo, tutto resta lì, o evolve senza un’idea chiara di sé, senza un progetto, resta rovina del futuro o cantiere del passato, in un’inversione vertiginosa e spiazzante dei ruoli e dei significati.

 

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

Sede legale
Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Coordinate bancarie
Intesa Sanpaolo - Agenzia Venezia

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Segreteria:
Calle Minelli 1892
30124 Venezia

Orario segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Biblioteca:
Calle della Verona 1897/b
30124 Venezia

Orario Biblioteca:
lunedì e venerdì: 9:45/14:00
mercoledì: 9:45/15:15

Su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

© 2024 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica