NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

martedì 19 Marzo 17:30

Sala Tommaseo

Programma accademico

L’elefante ucciso a Venezia nel 1819

Ateneo Veneto, Associazione culturale “Il teatro alla moda”
Conferenza / Spettacolo
L’elefante ucciso a Venezia nel 1819. Storia verissima di Pietro Buratti
Ideazione e regia di Enrico Ricciardi
con la partecipazione di Roberto Milani e Silvia Piovan
Nico Mamone
(baritono), Valentina Fornari (pianoforte) e Loriano Ballarin
A 200 anni esatti dall’accaduto, all’Ateneo Veneto va in scena una storia vera che però ha dell’incredibile: quella di un elefante esibito durante il Carnevale del 1819 a Venezia, che non ne volle sapere di montare sull’imbarcazioni che lo avrebbe poi dovuto riportare a casa. Per ben tre giorni l’animale vagò per le calli della città e tenne con il fiato sospeso i veneziani finché la sua vicenda non si concluse nella Chiesa di S. Antonin, dove l’elefante si era rifugiato. Per far conoscere al pubblico i particolari della strana storia Enrico Ricciardi ha ideato questo spettacolo affidato agli attori Roberto Milani e Silvia Piovan, al baritono  Nico Mamone e alla pianista Valentina Fornari, insieme al professor Loriano Ballarin, responsabile scientifico del Museo Zoologico di Padova, e Alberto Michelon, tassidermista dell’Università di Padova.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER