NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

lunedì 25 Marzo 18:00

Sala Tommaseo

Programma accademico

Incontro con Edmondo Bruti Liberati

In occasione della pubblicazione di Edmondo Bruti Liberati
“Magistratura e società nell’ Italia repubblicana” (Bari, Laterza editore 2018)

Incontro pubblico
LA GIUSTIZIA IN ITALIA. IL LUNGO VIAGGIO NELLA DEMOCRAZIA
Saluto di Gianpaolo Scarante, Presidente Ateneo Veneto
Introduce e coordina Antonio Mura, Procuratore Generale Venezia
Edmondo Bruti Liberati conversa con:
Sandro De Nardi, Professore di Istituzioni di Diritto Pubblico Università di Padova
Giovanni Focardi, Professore di Storia Contemporanea Università di Padova
Francesco Dal Co, Professore di Storia dell’archittettura Università IUAV Venezia
Giuseppe Sacco, Presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati Venezia
Nella Costituzione italiana si legge: “La magistratura costituisce un ordine autonomo ed indipendente da ogni altro potere”. Ma nei fatti è così?
Edmondo Bruti Liberati, già procuratore della Repubblica di Milano, componente del Consiglio superiore della magistratura ed ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati, traccia in questo importante volume un quadro ampio e non privo di ombre del difficile percorso di attuazione dei valori democratici nella magistratura e nella società. Un viaggio che parte dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e la caduta del fascismo all’entrata in funzione della Corte Costituzionale e del Consiglio superiore della magistratura; dai difficili anni del terrorismo alla stagione di Mani pulite, per arrivare ai più recenti tentativi di riforma del sistema della giustizia.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER