NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

mercoledì 28 Gennaio 18:30

Aula Magna

Programma accademico

I progetti per Venezia

Corso di Storia Veneta
I progetti per Venezia
La renovatio urbis cinquecentesca
Relatrice: Donatella Calabi
La lezione cercherà di illustrare come una delle strategie urbane fondamentali messe in atto dalla élite veneziana – oltre che da due dogi illustri come Leonardo Loredan e Andrea Gritti – nella prima metà del XVI secolo, sia stata quella di “far ordine”, di separare cioè attività troppo commiste che ancora caratterizzavano i due poli fondamentali della città: l’area marciana e quella realtina. Accanto a una serie di provvedimenti normativi, alcuni nuovi edifici celebri come la Libreria Marciana, la Zecca, la loggetta in Piazza San Marco e come le Fabbriche Vecchie e Nuove di Rialto hanno svolto un ruolo di primaria importanza a questo fine. Il processo si compie in realtà solo alla fine del secolo, con il completamento delle Procuratie Nuove da un lato e con la realizzazione del ponte di Rialto in pietra dall’altro. Un breve cenno sarà fatto anche alle politiche di rinnovamento messe in atto all’Arsenale.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER