NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

giovedì 20 Novembre 19:00

Sala Tommaseo

Programma accademico

Gli ebrei nella storia d’Italia

Gli ebrei nella storia d’Italia
Prima del Ghetto, a Venezia e altrove, in Italia
Relatrice: Renata Segre
Prosegue il ciclo dedicato alla storia degli ebrei in Italia e ancora una volta è Venezia lo scenario che fa da sfondo a questa seconda conferenza. Si parlerà del ghetto, che nell’accezione più corretta è una residenza obbligata. Il ghetto nasce per volontà del governo che lo impone. Ne consegue che, come per tutti i fatti essenzialmente politici, richiede di essere inquadrato in una certa realtà che ne determina anche la fisionomia e ne precisa le caratteristiche. Ciò è tanto più vero per l’Italia, un paese che nell’età dei ghetti (XVI secolo) è ancora frammentato e disomogeneo, privo di un’unica autorità statuale. Il modello di ghetto che la classe di governo di Venezia sceglie nel 1516 per i suoi ebrei, delinea una soluzione del problema che altrove verrà riproposto in tempi e forme diverse.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER