NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

venerdì 30 Ottobre 18:30

Aula Magna

Programma accademico

Corso di Storia dell’Arte Veneta Pisanello e le corti

Corso di Storia dell’Arte Veneta
Pisanello e le corti
Relatrice: Francesca Flores D’Arcais (Università Cattolica di Milano)
Non si conosce l’anno di nascita di Antonio da Pisa, detto Pisanello, così come è controversa anche la sua formazione.
Il suo girovagare di corte in corte lo porta nel 1409 al fianco di Gentile da Fabriano ad affrescare la sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, a Venezia. Nel 1422 inizia la sua lunga, seppur discontinua, attività al servizio dei Gonzaga di Mantova. Negli anni, Pisanello si afferma come il maggior artista tardogoticoitaliano, conteso tra le più importanti corti. E’ anche il maggiore ritrattista, chiamato dagli Estensi a Ferrara per i ritratti di famiglia. Nel 1437 esegue la Partenza di San Giorgio per la chiesa di S. Anastasia a Verona, nella quale dimostra la sua piena maturità estetica.
Successivamente si dedica anche alla medaglistica ed esegue per i Gonzaga a Mantova il più affascinante ciclo cavalleresco, di cui purtroppo restano solo grandi frammenti. Muore intorno al 1450, ma resta il più raffinato rappresentante della pittura cortese italiana.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER