NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

lunedì 12 Maggio 19:30

Sala Tommaseo

Programma accademico

Ateneo Veneto e Ordine dei Giornalisti del Veneto

Ateneo Veneto e Ordine dei Giornalisti del Veneto
Incontro conclusivo del ciclo VITA DI GIORNALE
L’inviato speciale. Quale ruolo nell’era della globalizzazione?
Relatori: Alberto Laggia (“Famiglia Cristiana”)
Roberto Bianchin (“La Repubblica”)
Claudio Tessarolo (Il Giornale di Vicenza)

Ultimo appuntamento del ciclo di incontri che l’Ateneo (in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Veneto) ha voluto dedicare ad una professione tra le più amate ed ambite ma al tempo stesso sempre sotto accusa. In questo incontro conclusivo i giornalisti di tre famose testate si confronteranno su come sia cambiato e che cosa significhi oggi fare l’inviato speciale, nell’era di internet e della globalizzazione

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER