NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>
donna piacere sanità 2023

giovedì 16 Marzo 2023 - 17:30

Aula Magna

Programma accademico

Corso di Storia della Sanità 2023 – Lezione inaugurale

L’amore per il piacere e la paura della morte nella Serenissima

Saluto di Antonella Magaraggia, Presidente Ateneo Veneto

Lezione inaugurale
Il mercato del piacere a Venezia nel XV e XVI secolo
Relatrice: Nelli Elena Vanzan Marchini

Nell’ambito del Corso di Storia della Sanità 2023 Nelli Elena Vanzan Marchini declina le tematiche del piacere e della paura della morte nella Serenissima, analizzate da prospettive diverse.
Nel primo incontro si parlerà delle meretrici che – respinte dalle città o tollerate come il male minore per contrastare sodomia, violenze e stupri – dalla fine del Trecento vengono accettate e organizzate all’interno dei maggiori corpi urbani. A Venezia nel 1360 si fonda il Castelletto, il pubblico postribolo vicino a Rialto sorto per tutelare le prostitute e garantire l’ordine pubblico nell’esercizio del piacere, ritenuto necessario in una terra di naviganti e di mercanti. La professionalizzazione del meretricio nel corso del ‘400, travalica i confini imposti dal nuovo Castelletto e l’esercizio del piacere si diffonde nel corpo urbano. Le prostitute più colte e ricche, come Veronica Franco, assurgono al ruolo di ”cortigiane”, valorizzando e interpretando l’arte d’amare promossa dalla cultura umanistica. Dai cataloghi delle meretrici alla casa delle Convertite o del Soccorso, all’Ospedale degli Incurabili, lo Stato Veneziano istituzionalizza i diversi momenti e condizioni della prostituzione.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. La prenotazione non è richiesta. 

donna piacere sanità 2023

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

Sede legale
Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Coordinate bancarie
Intesa Sanpaolo - Agenzia Venezia

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Segreteria:
Calle Minelli 1892
30124 Venezia

Orario segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Biblioteca:
Calle della Verona 1897/b
30124 Venezia

Orario Biblioteca:
lunedì e venerdì: 9:45/14:00
mercoledì: 9:45/15:15

Su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

© 2024 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica