NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>
L'avventuriero - Dubbini

sabato 19 Novembre 17:00

Aula Magna

Programma accademico

ATENEOinVIAGGIO – Nicolò Manucci

Ateneo Veneto, Libreria Studium

L’ avventuriero. Sulle tracce di Nicolò Manucci da Venezia allo Stretto di Hormuz
di Gianni Dubbini Venier (Vicenza, Neri Pozza 2022)

Introduce Marco Vidal, CEO The Merchant of Venice

Lo storico Marino Zorzi conversa con l’autore e con la fotografa Angelica Kaufmann

Da Venezia alla Turchia fino al Golfo Persico, lo storico dell’arte Gianni Dubbini Venier ha percorso 5000 chilometri via terra sulle vie carovaniere, sulle tracce di un medico avventuriero del Seicento: Nicolò Manucci. Il risultato è un intenso reportage che è anche viaggio di formazione e ricerca storica, corredato dalle splendide fotografie di Angelica Kaufmann.
Nel novembre 1653 Nicolò Manucci, appena quattordicenne, parte da Venezia a bordo di un veliero, nascosto tra i sacchi delle provviste. Reclutato da un aristocratico inglese, Lord Bellomont, raggiungerà Isfahan, la capitale dell’impero safavide, in carovana attraverso la Turchia, l’Armenia e gli sconfinati altopiani desertici dell’Iran.
Tre secoli dopo, tra l’estate del 2015 e l’inverno del 2016, Gianni Dubbini ha ripercorso lo stesso viaggio dopo aver ricostruito le avventure di Manucci negli archivi di mezza Europa.
Gianni Dubbini Venier, veneziano, si è laureato in Storia all’Università Statale di Milano e si è specializzato in Archeologia della Via della Seta e in Storia dell’Arte dell’Asia Meridionale. È stato postgraduate fellow presso la Royal Geographical Society. È autore di varie pubblicazioni accademiche e ha curato tre mostre fotografiche a Milano e a Venezia sul viaggio di Manucci, dove sono state esposte anche le sue foto. Questo è il suo primo libro.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER