NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

APOKALYPSIS URBI ET ORBI – Per ripensare Venezia

“Apokalypsis Urbi et Orbi” è un film onirico e poetico, su una Venezia che non c’è più, girato in Super 8 nel 1985 da Gianni De Luigi.
Avremmo dovuto proiettarlo in Aula Magna il 25 marzo 2020, mitica data della nascita di Venezia, ma visto che l’Ateneo Veneto in questi giorni è chiuso a causa dell’emergenza coronavirus, aderendo anche noi alla campagna del Mibac #iorestoacasa, abbiamo pensato di portare la proiezione nelle vostre case, attraverso il nostro canale YouTube.
“Questa sospensione delle attività – spiega il Presidente Gianpaolo Scarante nella prefazione al film – non deve essere priva di stimoli. Abbiamo iniziato con l’iniziativa #raccontacidite e oggi proseguiamo con la pubblicazione sul nostro canale Youtube di questo film di Gianni De Luigi. Siamo convinti che proporvi un video che parla di una Venezia che non c’è più, sia una forma per stimolare la riflessione sul presente esul futuro. Una riflessione fondamentale che dovremo fare una volta finita l’emergenza coronavirus. Se è vero che nulla sarà come prima, è anche vero che anche il modo in cui noi discuteremo della nostra città dovrà essere diverso. Con questo film speriamo di fornire del materiale utile perché voi possiate, quando riapriremo le nostre aule, partecipare ai dibattiti che noi continueremo a fare sulla nostra città con argomenti ed elementi utili alla discussione.” 

Buona visione!!

Altri articoli

NUOVE CARICHE all’ATENEO Quadriennio 2010-2013

L’invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano Marzo Magno all’Ateneo Veneto

LA MOSTRA DEL BICENTENARIO DELL’ATENEO Fino al 15 febbraio 2013 Sede Carive di Campo S. Luca – Venezia

Premio “MARIA CAVALLARIN” – Pubblicato il bando per l’edizione 2021

Fulvia Sesani e l’arte culinaria

Conferenze sulla condizione dell’esilio

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER