Ateneo Veneto

La condizione dell'esilio

Il convegno di sabato 19 maggio affronterà i problemi e indagherà desideri degli studenti universitari fuori sede. Darà inizio ai lavori una breve introduzione del Presidente dell’Ateneo Veneto, Antonio Alberto Semi, seguita da un intervento del Presidente dell’ESU, Paolo Dalla Vecchia sulle iniziative organizzate dall’esu per gli studenti universitari; la conferenza proseguirà con un altro intervento di Semi sull’esperienza dei fuori sede, mentre parleranno dei vissuti degli studenti Marta Boni e Chiara Samele Acquaviva; Anna Tortorella e Francesca Forcolin invece tratteranno le dimensioni psicologiche dello star fuori casa.
Gli ultimi due interventi, prima della conclusione tenuta dal responsabile dell’Area Rapporti con gli studenti Esu Pierpaolo Luderin, saranno affidati a Paola La Scala che parlerà dei disagi che incontra lo studente fuori sede e Maurizia Spairani che dipinge l’università come una nuova “casa” per chi è costretto a studiare lontano da quella reale.