Ateneo Veneto

Eugenio Miozzi, l'ingegnere del '900 a Venezia

Eugenio Miozzi, l'ingegnere del '900 a Venezia

Venerdì 29 novembre 2019, nell'Aula Magna dell'Ateneo Veneto (inizio ore 15.15) l’Ordine, la Fondazione e il Collegio degli Ingegneri della Provincia di Venezia, in collaborazione con l’Ateneo, tributano un omaggio alla figura dell'ingegner Eugenio Miozzi a quarant'anni dalla sua scomparsa.
Tra le tante opere di rilievo realizzate a Venezia dall'ing. Miozzi ci sono il Ponte della Libertà e il Ponte degli Scalzi, quello dell'Accademia e i Tre Ponti, nonché altri importanti esempi di costruzioni come l'autorimessa di Piazzale Roma, i palazzi del Cinema e del Casinò al Lido.
L'evento sarà moderato dallo scrittore e giornalista Alberto Toso Fei. 
Saluti istituzionali:
Mariano Carraro e Maurizio Pozzato, rispettivamente presidenti dell'Ordine e Collegio Ingegneri Venezia; Gianpaolo Scarante, presidente dell'Ateneo Veneto
- Davide Croff  “Mio nonno: l’Ingegnere delle grandi visioni”
- Marco Baldin “Eugenio Miozzi: la vita e le opere”

Proiezione del video “Il genio dei ponti” curato dal regista Tiziano Biasioli e filmati storici di repertorio dell'Istituto Luce.

- Gianluca Pasqualon “Eugenio Miozzi: il coraggio delle scelte innovative”
Guido Zucconi “Eugenio Miozzi, architetto della Grande Venezia”
- Clemens F. Kusch "La Venezia di Eugenio Miozzi”
Tavola rotonda con il filosofo Massimo Cacciari, il vicepresidente Consiglio Nazionale Ingegneri Gianni Massa, l'architetto Maura Manzelle, docente IUAV, e l'ingegner Roberto Scibilia dell'Ordine Ingegneri Venezia.