Ateneo Veneto

ASPETTANDO LA FESTA DELLA REGATA 2018

 

CI PREPARIAMO ALLA REGATA STORICA

Sono due gli appuntamenti che Ateneo Veneto propone nei giorni che precedono la Regata Storica 2018 in preparazione della grande festa.

Venerdì 31 Agosto 2018 (Aula Magna, ore 18.00) il Concerto per la Regata Storica dal titolo "Omaggio a Caterina Cornaro Regina di Cipro".
Federica Zagatti (voce recitante italiano) e Roberta Reeder (voce recitante inglese) racconteranno la vicenda umana di Caterina, discendente di una importante famiglia veneziana, che nel 1468 va in sposa a Giacomo II, re di Cipro. Dopo la morte del marito e dell'unico figlio, la regina governa sull'isola per quasi 15 anni. Costretta ad abdicare e a cedere il regno di Cipro alla Repubblica di Venezia, Caterina Cornaro nel 1489 rientra in patria e si ritira ad Asolo, dove ospita alla sua corte poeti e musicisti famosi. L'Ensemble Musica Venezia, composto da Martina Zaccarin (soprano), Giovanna Bragadin (contralto), Marco Rosa Salva (flauto dolce), Luciano Russo (liuto), Serena Mancuso (violoncello) eseguirà musiche di Claudio Monteverdi, Barbara Strozzi, Bartolomeo Tromboncino, Giovanni Legrenzi, Machetto Cara per rievocare le atmosfere dell'epoca.

Sabato 01 Settembre 2018 (Aula Magna, ore 18.30) sempre in attesa della Regata Storica di domenica, proponiamo al pubblico una serata musicale in onore di Gioachino Rossini a 150 anni dalla morte.
"Freschi notturni e regate in laguna, con vista sui colli Euganei" è un recital interamente dedicato alle suggestioni dell’ambiente lagunare, tra la magia dei quieti notturni al chiaro di luna e la concitazione multicolore della Regata.
Il programma prevede l'esecuzione di arie e barcarole di Gioachino Rossini, Guido Bianchini, Antonio Buzzolla e Reynaldo Hahn interpretate dal soprano Marina Bontempelli, accompagnata al pianoforte da Giovanni Ferrari. Come intermezzi, Emiliano De Lello leggerà alcune poesie in dialetto veneziano di Domenico Varagnolo. Musica e versi condurranno il pubblico a scoprire le emozioni che si possono evocare raccontando un notturno in laguna e la passione per la voga, fino ad arrivare alla mirabile descrizione musicale che fece Gioachino Rossini della trepidazione e del batticuore dei concorrenti e di coloro che assistono alla Regata.

A conclusione della serata, Gianluca Bisol presenterà l’attività viti-vinicola sui colli Euganei della società MAELI e offrirà una degustazione del nuovo moscato giallo metodo classico prodotto dall'azienda.