Ateneo Veneto

La Biblioteca

Quanti dei frequentatori abituali delle biblioteche veneziane sanno che esiste una biblioteca nella quale è possibile consultare 50.000 opere, tra le quali oltre 20.000 di materia veneziana e triveneta, la maggior parte antiche e pregiate, all'interno dello storico Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, in campo San Fantin (adiacente al teatro "La Fenice"), sede dell'antica Scuola dei "Picai" o di San Girolamo "applicata alla giustizia".

   P058  

Alcune notizie storiche

Istituita nel 1812, essa trova il suo primo nucleo originario nei fondi appartenuti alla Accademia Veneta Letteraria, alla Veneta Società di Medicina e all'Accademia dei Filareti, fuse con decr. n. 310 del 25 dic. 1810.

Istituita come Gabinetto di lettura nel 1820, nel 1895 salì al rango di biblioteca per opera dell’allora presidente Paulo Fambri; nel 1920 vi si affiancò una Biblioteca circolante.

Negli anni '60 si diede luogo all’istituzione del Catalogo cartaceo e del Soggettario di materia veneta, si predispose l’inserimento di 5.000 voci –soggetto di materia veneta e veneziana, e la sistemazione del materiale librario nel deposito all'ultimo piano in apposite scaffalature metalliche grazie a un finanziamento del Ministero per i Beni Culturali; dal 2007 la biblioteca ha aderito al Servizio Nazionale di Catalogazione (SEBINA) per le recenti accessioni e, grazie a un finanziamento regionale, si è quasi concluso il recupero dei fondi antichi e delle miscellanee, e con il recupero in corso del pregresso, la maggior parte delle nostre accessioni è ormai on-line.

Nel corso del 1900, il patrimonio si è andato arricchendo grazie a importanti donazioni e lasciti da parte di illustri studiosi e soci quali, per citarne solo alcuni: Franceschinis-Sacerdoti, Occioni-Bonaffons, Cipollato, Bosisio, Marconi, Associazione Scrittori Veneti etc. Sono raccolte di carattere giuridico, storico, umanistico e/o generale (per lo più ottocentesco). Di recente acquisizione il fondo Del Torre, costituito da circa un migliaio tra opuscoli e libri di materia veneta, attinenti in particolare la storia agraria e sociale, fiscale ed ecclesiastica.

Patrimonio bibliotecario:

La consistenza è di oltre 50.000 volumi di materia varia, per lo più umanistica, storica, artistica, scientifica e varia, tra cui:

E010

- Fondo antico circa 3000

Miscellanee/Opuscoli: 16.000, di materia veneziana e triveneta.

Periodici: 680 (dei quali c.a. 200 correnti), le cui testate sono reperibili nel Catalogo dei periodici della biblioteca dell’Ateneo Veneto, edito dall’istituto nel 2004.

 

a cura di Daria Albanese

Orario di consultazione

La biblioteca è aperta tutti i giorni, escluso il sabato e la domenica, con il seguente orario:

da lunedì a venerdì  9.30/13.00  e  13.30/17.00
 

scarica il Regolamento della biblioteca

Il prestito è consentito solo ai soci, tuttavia ogni lettore interessato ha la possibilità di consultare e fotocopiare il materiale che trova, con la più ampia disponibilità degli addetti, in una Sala lettura con le pareti decorate, opere di Tintoretto e Veronese.
Iniziative promosse: realizzazione di mostre bibliografiche affiancate a importanti iniziative congressuali (Carrer, Tassini, Murazzi, Damiani), aventi lo scopo di far conoscere le opere conservate riguardo agli argomenti oggetto di discussione.