NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

martedì 07 Giugno 17:30

Sala Lettura

Programma accademico

Giustizia e informazione

Incontro pubblico

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE

Modera Antonella Magaraggia, Presidente Ateneo Veneto

Federico Prato, Procuratore generale di Venezia, Renzo Fogliata, Presidente della Camera Penale di Venezia e il giornalista Giuseppe Pietrobelli conversano con Edmondo Bruti Liberati, già Procuratore della Repubblica di Milano e autore del libro “Delitti in prima pagina. La giustizia nella società dell’informazione”  (Milano, Raffaello Cortina Editore 2022)

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Richiesta mascherina FFP2.

Alla giustizia chiediamo trasparenza, ma la comunicazione non si improvvisa. Alla stampa chiediamo notizie ma anche rispetto della dignità delle persone e della funzione giudiziaria. Spettacolarizzazione dei processi, magistrati affetti da protagonismo… le insidie non sono poche.
Il nuovo libro di Edmondo Bruti Liberati delinea le regole che andrebbero seguite da entrambe le parti e le prassi che invece sono diffuse, con richiami alle vicende che più hanno appassionato l’opinione pubblica, dalla cronaca “nera” di Buzzati al caso Cogne fino alle polemiche sui video della tragedia del Mottarone e delle violenze nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.
In questa occasione all’Ateneo Veneto rappresentanti del “quarto potere” e del “terzo potere” si confrontano sul tema “giustizia – informazione”  proprio per sottolineare le possibili deviazioni e strumentalizzazioni e per evidenziare che un’informazione non asservita alla logica del profitto o a potentati economici è garanzia di libertà e di giustizia.

Edmondo Bruti Liberati, in magistratura dal 1970, ha svolto a Milano le funzioni di giudice, di pubblico ministero e, dal 2010 al 2015, di procuratore della Repubblica. Impegnato nell’associazionismo giudiziario, è stato presidente di Magistratura Democratica e presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati.

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER